Fico: porteremo il deficit sotto il 3% del PIL, ma niente più tasse

Il Premier socialdemocratico Robert Fico è fiducioso che la situazione economica in Europa veda miglioramento nella seconda metà del 2013, il che aiuterà la Slovacchia a ridurre il suo disavanzo di finanza pubblica al di sotto del 3% del PIL quest’anno, come da tempo promesso a Bruxelles. Fico ha confermato sabato alla Radio Slovacca dicendo di essere un ottimista, «convinto che non sarà necessario prendere altre decisioni in materia di imposte nel 2013». Sottolineando come le casse dello Stato dovrebbero essere più fornite grazie alla revisione del sistema di prestazioni sociali, oltre che per le imposte sui prodotti di lusso, Fico ha assicurato di riuscire «a mantenere il disavanzo al di sotto del 3%».

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.