Caritas slovacca: il bilancio del 2012 con gli aiuti nel mondo

Nel 2012, la Caritas Slovacchia ha realizzato diversi progetti umanitari e di sviluppo nel mondo, per un valore di oltre 600 mila euro. La maggior parte degli aiuti finanziari – più di 170 mila euro – è andata all’India, dove la Caritas sostiene i bambini attraverso una campagna di “adozioni a distanza” dal 1996. Tra le altre destinazioni degli aiuti c’è l’Uganda, dove l’istituzione cattolica ha costruito un centro per i bambini poveri o affetti da Hiv e Aids. «Grazie al nostro sostegno, a gennaio verrà aperto un centro per le ragazze, e speriamo di realizzare un impianto simile anche per i ragazzi entro l’anno prossimo», spiega il segretario generale dell’organizzazione slovacca, Radovan Gumulák. I donatori della Slovacchia hanno inoltre sostenuto alcuni progetti umanitari ad Haiti, che si sta ancora riprendendo dal terremoto del 2010, nonché in Somalia, colpita dalla carestia, e in Albania, Giappone, Ucraina e Vietnam. «Siamo grati a tutti i donatori per il loro aiuto e la solidarietà dimostrata a persone che vivono in condizioni di povertà estrema o che sono state colpite da qualche calamità naturale», ha concluso Gumulák.

(Fonte Sir Europa)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google