Appalti pubblici: governo Smer approva nuova legge; critica l’opposizione

L’obiettivo principe del progetto di modifica della legge sugli appalti pubblici, che il governo slovacco ha approvato ieri, sarebbe, secondo il Ministero dell’Interno che ne ha redatto il documento, l’uso efficace dei fondi pubblici e un miglioramento della competitività con particolare attenzione agli interessi dello Stato. Il ministero ritiene che l’emendamento dovrebbe contribuire ad una maggiore apertura del processo degli appalti pubblici, tutelando la qualità delle offerte e i fornitori onesti. Inoltre, ha detto il Ministro degli Interni Robert Kalinak dopo la seduta del governo, la modifica alla legge è studiata per ridurre le opportunità di corruzione, manipolazione o trattamenti preferenziali dei contraenti nei concorsi pubblici. Kalinak ha garantito il risultato, dicendo che era pronto a scommetterci la vita, e non solo la propria mano.

Quanto alle critiche dell’opposizione, che vede la presenza di carenze fondamentali nella proposta di legge, Kalinak ha detto di aver fatto il possibile per ascoltare molte delle obiezioni. «Credo che la trasparenza, e il fatto che potremo essere in grado di controllare più facilmente gare particolari che ci stanno più a cuore, impedisca a chiunque di fare speculazioni». La nuova legge, secondo lui, sarà sicuramente migliore e aiuterà a ottimizzare l’ambiente imprenditoriale nazionale. Le imprese potranno partecipare alle gare pubbliche senza il timore che queste siano manipolate, ha detto il ministro.

Al partito SDKU-DS non piace la versione approvata dall’esecutivo ieri, malgrado un certo numero di lati negativi siano stati rimossi dal testo. Il deputato Miroslav Beblavy critica il fatto che l’emendamento, pur aumentando la quantità di informazioni rese pubbliche, contiene ancora la possibilità di manipolare le gare. La deputata Lucia Zitnanska ha detto che la mossa del governo conferma la determinatezza del Ministro Kalinak nello sfruttare finanziariamente la posizione dominante del partito. Smer-SD, ha detto, mostra in tal modo che la modifica della legge sugli appalti pubblici è proprio “la legge delle leggi”.

L’emendamento era stato approvato il giorno prima anche dalle parti sociali, in particolare dal Consiglio economico e sociale della Slovacchia, organo consultivo del governo. I rappresentanti dei lavoratori e quelli dei datori di lavoro, tuttavia, hanno lasciato molti commenti sulle misure proposte e hanno convenuto di riparlarne in una riunione del Tripartito (governo, sindacati e imprese) da tenersi alla presenza di Kalinak prima che la legge venga discussa in Parlamento.

(Red, Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google