Ministero Finanze: tra breve i titoli di Stato slovacchi offerti anche ai privati

Il Ministro delle Finanze Peter Kazimir sta preparandosi ad organizzare la vendita di titoli di Stato anche ai privati cittadini, cosa che secondo lui può portare un introito dell’ordine di 150-200 milioni all’anno, per cominciare, soltanto se la procedura diverrà ordinaria, piuttosto che essere un evento una tantum. Il suo ministero sta lavorando alla preparazione tecnica «di un prestito obbligazionario per i cittadini slovacchi in collaborazione con la Tesoreria dello Stato, l’Agenzia di gestione del debito e della liquidità del Ministero delle Finanze (ARDAL) e l’operatore postale Slovenska Posta», ha detto Kazimir venerdì. Per il momento non è considerata l’offerta attraverso le banche commerciali, perché i costi potrebbero essere elevati e i bond pubblici di Stato si troverebbero in competizione con i classici prodotti di deposito bancario. «Dobbiamo offrire qualcosa di competitivo», sono le parole al riguardo del ministro, che sottolinea come le obbligazioni siano un investimento a tasso fisso con la garanzia forte dello Stato.

Kazimir è convinto della bontà dell’idea di vendere anche ai privati i titoli del debito pubblico, nonostante siano previsti volumi non particolarmente importanti. Non sarà certo su questo che si baserà il finanziamento dello Stato, ha detto, ma «sarà un nuovo prodotto che consentirà alla gente di allargare la gamma degli strumenti per i loro risparmi, creando contemporaneamente a poco a poco una fonte supplementare di finanziamento per lo Stato».

(Fonte Webnoviny.sk)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.