Ambasciata slovacca rappresenta la NATO a Belgrado

Dal 1° gennaio 2013 l’Ambasciata slovacca a Begrado è divenuta il punto di contatto della NATO in Serbia, nonostante il Paese per il momento si rifiuti di prendere in considerazione la possibilità di chiedere l’ammissione all’Alleanza Atlantica. Secondo le parole del Presidente serbo Tomislav Nikolic, infatti, «il programma di Partenariato per la Pace rappresenta il massimo della nostra cooperazione con la NATO». Nikolic è stato un membro chiave nel governo di Slobodan Milosevic quando la Serbia fu bombardata dalla NATO nel 1999.

La Slovacchia non ha in ogni caso alcuna intenzione di immischiarsi in questa questione. Il Ministro degli Esteri Miroslav Lajcak ha assicurato che la sede diplomatica a Belgrado rispetterà categoricamente questa posizione, e si regolerà di conseguenza. Il Paese ha già avuto una esperienza simile avendo fatto da ponte con la NATO nel periodo 2007-2010 per l’Ucraina, Paese che fece analoghe dichiarazioni riguardo all’alleanza.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.