Sondaggio: agli slovacchi cresce l’orgoglio nazionale, ma manca loro Praga come capitale

Gli slovacchi credono che la divisione della Cecoslovacchia di 20 anni fa ha principalmente indebolito lo sviluppo economico del Paese, la sua industria e la sua capacità competitiva. Il più basso standard di vita e le minori certezze sociali in Slovacchia sono percepite come una perdita dovuta alla scissione di Repubblica Ceca e Slovacchia quali nazioni indipendenti. Al contrario degli slovacchi, invece, i cechi non sembrano particolarmente preoccupati dagli avvenimenti economici; o quanto meno non li mettono al primo posto tra le loro inquietudini. I cechi sono anzi allarmati di più per la riduzione del territorio dello Stato e del numero degli abitanti come conseguenza diretta della formazione di due stati indipendenti.

I cechi, poi, percepiscono anche come una grave perdita anche il limitato accesso ai siti naturali slovacchi ai quali riconoscono la grande bellezza. E agli slovacchi manca Praga come capitale e la valuta comune: l’ex corona cecoslovacca. Questi crucci emergono da un’indagine condotta all’inizio di novembre 2012 per i 20 anni della separazione della Cecoslovacchia dall’Istituto per gli Affari Pubblici (IVO), un think tank di ricerca indipendente di Bratislava, in collaborazione con l’agenzia di sondaggi slovacca Focus e con i partner Centro di Ricerca dell’Opinione Pubblica e Istituto di  Sociologia dell’Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca. E circa il 70% dei rispondenti in entrambi i paesi, una percentuale molto simile a quella registrata nel 1992, sono tutt’ora convinti che la divisione senza un referendum non sia stata una buona idea, lamentando il fatto che la separazione dei due paesi è stata alla fine una decisione presa da due uomini e due partiti (Vladimir Meciar per la Slovacchia e Vaclav Klaus per la Repubblica Ceca). Solo un quinto degli intervistati è convinto altrimenti. I risultati completi sono disponibili all’indirizzo www.ivo.sk.

Allo stesso tempo, tuttavia, è cresciuto negli ultimi due anni il numero di cittadini slovacchi orgogliosi dei successi conseguiti della Repubblica Slovacca dalla sua fondazione nel 1993, passando, in un sondaggio parallelo di IVO, da un 49% nel 2010 al 60% alla fine del 2012. Prima della crisi, nel 2008, erano il 77% della popolazione i cittadini fieri del proprio Paese. A far crescere di nuovo la quota di soddisfazione degli slovacchi nel 2012 sono stati in particolare i successi sportivi delle rappresentanze nazionali negli appuntamenti internazionali, secondo la sociologa di IVO Zora Butorova, che ha citato soprattutto l’argento nell’hockey su ghiaccio nel Campionato del Mondo 2012 come radice scatenante della passione nazionale. Un’altra parte di consenso è venuta dai sostenitori del partito socialdemocratico Smer-SD, ha detto, soddisfatti del risultato alle ultime elezioni con la salita al governo di Smer in un esecutivo monocolore, cosa che non accadeva in Slovacchia da moltissimi anni. Il lato emotivo del ventennale dell’indipendenza, poi, potrebbe svolgere un ruolo cruciale nell’opinione pubblica nel valutare i risultati del Paese a lungo termine, facendo scivolare in secondo piano i problemi contingenti.

Oltre della squadra nazionale di hockey su ghiaccio, i cittadini slovacchi sono orgogliosi anche di altri atleti che si sono distinti ultimamente agli appuntamenti sportivi globali, dell’adesione all’Unione Europea, della sovranità dello Stato, della competitività economica slovacca, dell’appartenenza alla Zona Euro, della crescita economica del Paese. Gli slovacchi sono di converso più imbarazzati dalla incapacità della politica (dei politici e dei propri partiti) di agire in linea con gli interessi pubblici, e sono a disagio con le difficoltà del Paese nel campo della lotta a corruzione e clientelismo, del tenore di vita e delle certezze sociali, della posizione dei rom nella società e dei problemi di coesistenza con la maggioranza della popolazione, e dello stato del sistema giudiziario nazionale.

(La Redazione, Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google