Difesa: si risparmia sulle manovre, ma più soldi nel 2013 per attrezzare le Forze Armate

Per gli anni 2013-2018 saranno dedicati al programma di irrobustimento della difesa tra i 2,4 e i 5,1 milioni di euro ogni annualità, come è stato deciso dal governo mercoledì. Queste somme dovrebbero garantire il necessario livello di preparazione per le strutture per l’accoglienza, il sostegno e il dispiegamento delle forze della NATO o della UE. A questo proposito, particolare attenzione è posta agli aeroporti, le infrastrutture e i magazzini del paese ospitante. Altra priorità sono i progetti di ricerca e di sviluppo, che dovrebbero aiutare a soddisfare i compiti dell’esercito slovacco nelle operazioni gestite da NATO e UE. Al programma partecipano i Ministeri della Difesa, Trasporti e Sanità, oltre all’Ufficio delle Riserve di Stato.

Tuttavia, le esercitazioni dei militari slovacchi saranno limitate nel 2013, a causa di risorse finanziarie limitate che porteranno a valutare la spesa di «ogni singolo euro», ha detto il Capo di Stato Maggiore Generale delle Forze Armate slovacche, generale Peter Vojtek. I fondi saranno concentrati «sulle grandi esercitazioni militari che ci daranno i migliori risultati nel perfezionamento della professionalità dei nostri soldati», ha detto dopo una visita pre-natalizia al Ministero della Difesa del Presidente della Repubblica Ivan Gasparovic – il comandante in capo delle Forze Armate del Paese. La visita serve tradizionalmente per la valutazione annuale delle Forze Armate.

Manovre di logistica di grandi dimensioni si terranno il prossimo anno a giugno presso la base aerea di Sliač, con la partecipazione di circa duemila soldati dei paesi NATO e di altre nazioni. I soldati slovacchi andranno poi, fra le altre, ad una esercitazione aerea in Polonia. Se i fondi saranno limitati per le esercitazioni, i soldati slovacchi potranno però contare sull’ammodernamento di attrezzature militari, come ha informato il Ministro della Difesa Martin Glvac (Smer-SD). Per nuove attrezzature è prevista nel 2013 una spesa di 114 milioni di euro (sui 748 a disposizione del bilancio della Difesa), il doppio del denaro sborsato in passato, anche grazie ai risparmi in settori quali quello IT.

(La Redazione)

 (foto_defenceimages@flickr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google