Radicova : è compito dei singoli Ministri selezionare il loro team di esperti

La figura del Ministro è principalmente una funzione politica, ed è loro la scelta del team di esperti e specialisti di cui intendono servirsi, ha detto Iveta Radicova al programma politico della Radio Slovacca ‚Sobotne Dialogy‘ riferendosi a competenze e capacità dei Ministri.

«Dopo tutto anche io non sono mai stato Primo Ministro, dunque potreste chiedermi dove posso prendere la qualifica per l’incarico di Premier. Sarà la gente che giudicherà come svolgo l‘incarico», ha detto, sottolineando che ogni politico ha preso il suo primo incarico politico venendo da altri campi. La Radicova ha ammesso che la nomina di Lubomir Galko (SaS) per il posto di Ministro della Difesa la fece trasalire per due aspetti. «C’è la questione se buone capacità manageriali siano sufficienti per una tale carica. La seconda questione è legata alla conoscenza delle lingue del signor Galko», ha spiegato, aggiungendo che in base al loro accordo, il Ministro dovrà migliorare il suo inglese entro un termine prestabilito e «vedremo come saranno i risultati del suo lavoro nei primi mesi, poi prenderremo una decisione». Ha detto che il presidente di SaS Richard Sulik ha garantito sulle abilità manageriali di Galko.

La nomina di Galko in effetti aveva portato polemiche in ambito politico e non solo, i giornali sono andati a nozze sulla mancanza di esperienza di Lubomir Galko per il posto di Ministro della Difesa. Galko infatti ha lavorato come programmatore di computer e come direttore alla catena di supermercati alimentari Kaufland, prima di creare la propria catena di vendita al minuto alimentare Dona DN.

Iveta Radicova (SDKU-DS) si aspetta che Galko le presenti un certificato che attesta la sua conoscenza della lingua inglese entro la metà di Ottobre. Richard Sulik, presidente di SaS, era rimasto fermo sul nome di Galko, ammettendo però in qualche modo la sua ignoranza del settore con la il cambio dell’ultimo minuto al posto di Sottosegretario al Ministero della Difesa, nominando una persona, Robert Ondrejcsak, che ha già lavorato al Ministero nell’ultimo Governo di centro-destra.

Ondrejcsak, poi, ha servito anche come capo del Centro per le relazioni europee e del Nord Atlantico, dunque si ritiene possa dare una buona mano al neo Ministro. Le critiche sulla padronanza della lingua inglese sono dovute anche al fatto che Galko non sarà in grado di studiare i documenti della NATO in originale, e dovrà accontentarsi di traduzioni „amatoriali“ in slovacco. Galko aveva affermato «Non c’è bisogno di farne un dramma. Si tratta soltanto della mia capacità di comunicare con la gente come facevo sei anni fa quando il mio capo era un tedesco».

In connessione poi con la „nuova cultura politica“, proclamata nel manifesto del nuovo governo, la Radicova ha osservato che il numero dei Segretari di Stato sono stati ridotti quasi alla metà. «Non solo con lo scopo non solo di risparmiare (soldi ), ma anche di farne una chiara responsabilità politica», ha detto. Rispondendo alla domanda se non vede un problema nell’essere l‘ex Premier e attuale Ministro degli Esteri Mikulas Dzurinda collegato con la „vecchia cultura politica“, il Premier ha affermato che «questa decisione (di nominare Dzurinda per il posto ministeriale) è stata condizionata dal suo curriculum, l’orientamento e il rispetto del suo nome all’estero».

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google