Richard Sulik rischia la sedia, Kollar si candida a futuro presidente di SaS

La maggior parte ormai dei membri del consiglio nazionale del partito Libertà e Solidarietà (SaS) vorrebbero cambiare il leader del partito, sostituendo il suo fondatore Richard Sulik. Tra i possibili candidati alla testa del partito vi è Jozef Kollar, ex capogruppo in Parlamento, che intenderebbe presentare la sua candidatura al congresso del partito previsto a marzo 2013.

Kollar ha annunciato la sua candidatura la settimana scorsa, che sarebbe già appoggiata da alcuni dei “colonnelli” più in vista, come gli ex ministri  Juraj Miskov e Daniel Krajcer, l’ex sottosegretario Martin Chren, e i deputati Kamil Krnac, Frantisek Ksenzsigh e Jaroslav Suja. «Il cambiamento aiuterà il partito, se Jozef Kollar ne diventa presidente», ha detto Suja, sottolineando come il capo odierno, Sulik, «dovrebbe rappresentare gli interessi del partito in seno al Parlamento Europeo», definendo questa come «la soluzione migliore per il partito».

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.