Commissione UE: via libera al progetto contestato della D1 tra Turany e Hubová

La Commissione Europea ha approvato i passi fatti dalla Slovacchia nel valutare gli impatti ambientali della costruzione del tratto di autostrada D1 tra Turany e Hubová, nel nord-ovest della Slovacchia, regione di Zilina. Secondo un rapporto finale redatto da un esperto indipendente, la costruzione non avrà un effetto significativo sull’integrità della zona protetta e l’intero progetto può essere finanziato con fondi strutturali, ha informato il portavoce del Ministero dei Trasporti, Martin Kona. Questa è «una buona notizia per tutta la Slovacchia», è il commento del Ministro dei Trasporti Jan Pociatek dopo le trattative con Bruxelles che hanno avuto luogo il 6 dicembre. La Slovacchia, ha affermato il ministro, ha esaudito i requisiti di base per una valutazione indipendente e trasparente dell’impatto ambientale dell’infrastruttura, presentata nel gennaio di quest’anno.

La Commissione Europea avrebbe apprezzato i progressi compiuti nel progetto del corso degli ultimi mesi, a sentire il ministro, anche se c’è ancora molto da fare su questo tratto della strada che collegherà l’est e l’ovest del Paese, la cui costruzione dovrebbe iniziare a metà 2015.

Sta ora al Ministero dei Trasporti e alla Società Nazionale delle Autostrade (NDS) specificare le misure proposte per proteggere l’ambiente, che dovrebbero secondo i piani essere sottoposte anche al pubblico giudizio per sentire commenti e suggerimenti.

Sono ripresi nel frattempo giovedì i lavori di costruzione del tratto di autostrada D1 Jánovce-Jablonov (regione di Presov), che erano stati interrotti all’inizio del mese scorso per il crollo di un ponte in costruzione in località Kurimany, che aveva lasciano sul terreno quattro vittime – lavoratori del consorzio addetto alla costruzione. I lavori al ponte, in ogni caso, rimangono sospesi per il prosieguo dell’inchiesta, che è ancora in corso.

(Fonte webnoviny.sk)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.