Smer-SD, Fico: in otto mesi di governo non abbiamo avuto un solo scandalo

Il congresso del partito di governo Smer-SD che si è tenuta sabato a Trnava ha visto il Primo Ministro Robert Fico fare un appello alla gente perché agisca correttamente pagando le tasse, e ha avvisato i membri del partito di fare attenzione a scandali di corruzione, spiegando che oggi i cittadini sono molto sensibili all’argomento e potrebbe portare a conseguenze senza precedenti per il partito. Il Premier ha assicurato che le tasse non dovrebbero essere ulteriormente alzate.

Nei suoi otto mesi in carica, ha dichiarato Fico riferendosi all’esecutivo da lui guidato, «non abbiamo avuto un solo scandalo», e dobbiamo dimostrare come governare non significhi automaticamente «corruzione e mancanza di trasparenza». Il suo governo, pero, ha anche esaurito tutte le opzioni possibili per ristabilire le finanze pubbliche e cercare di raggiungere un deficit di bilancio inferiore al 3% del PIL nel 2013. Per questo, le banche, le società regolamentate e quelle con redditi alti dovranno contribuire al consolidamento, ha sottolineato.

Quanto agli obiettivi del suo governo, Fico ha fatto cenno alla riduzione dell’evasione fiscale e alla riforma dell’amministrazione statale. Il 2013 necessiterà anche decisioni difficili nei settori istruzione e sanità. Riguardo alla scuola, Fico ha sottolineato che la Slovacchia «produce laureati come se avesse 50 e non  5 milioni di abitanti», ragione che ha portato la qualità dell’istruzione a calare rapidamente per l’insostenibilità finanziaria e qualitativa del sistema educativo.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.