La crescita dell’economia slovacca scende al 2,1% nel terzo trimestre

L’economia in Slovacchia continua la sua crescita. Nel terzo trimestre 2012 il suo ritmo è tuttavia sceso, su base annua, al 2,1% del PIL, come mostrano i dati pubblicati dall’Ufficio di Statistica giovedì. Al ribasso anche la percentuale di aumento dell’economia slovacca nel secondo trimestre, che è data ora in via pressoché definitiva al 2,6% contro un 2,9% registrato nel primo trimestre di quest’anno. Nel confronto tra trimestri, il PIL è risultato crescere dello 0,6% nei mesi luglio-settembre 2012 (a valori destagionalizzati).

Ad avere l’impatto più positivo sulla performance economica del terzo trimestre, scrive l’istituto statistico, è stata soprattutto la continua crescita della domanda estera, con un volume di esportazioni lievitato dell’11,6% (1,4 punti percentuali in più rispetto allo stesso terzo trimestre 2011).

Le previsioni per il 2012 sono di un incremento a prezzi reali del 2,3% annuo, e del 3,6% in valori nominali. La crescita comunque è in rallentamento, e per i primi tre mesi del 2013 la dinamica dovrebbe raggiungere l’1,4% in prezzi reali e il 2,6% in valori nominali, secondo quanto ha detto il direttore del dipartimento macroeconomico dell’Ufficio di Statistica, Frantisek Bernadic, nella conferenza stampa di giovedì.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.