Fico: basta flat tax, meglio altri tipi di incentivi per le imprese

Il Primo Ministro slovacco Robert Fico conferma la sua contrarietà all’aliquota fissa del 19% – la cosiddetta flat tax cara a molti imprenditori, per sostenere invece altre possibili forme di assistenza agli imprenditori, come gli incentivi agli investimenti. Questo ha detto lui stesso ieri nel corso di un appuntamento dell’HN Club, organizzato dal quotidiano finanziario Hospodarske Noviny. Ha rifiutato però di entrare nei dettagli su possibili stimoli agli investimenti, che sicuramente, ha detto, non saranno forniti in contanti. «Mi riferisco più a stimoli indiretti come agevolazioni fiscali … o altre misure che possiamo discutere», ha aggiunto.

Secondo il Premier, la situazione economica in Slovacchia sarà peggiore nel 2013 di quanto non sia stata nel 2012, cosa del resto «dimostrata da tutte le stime e le analisi che abbiamo a disposizione».

Tra le misure volte a ridurre il disavanzo delle finanze pubbliche a meno del 3% nel 2013, il governo ha deciso di aumentare l’aliquota d’imposta sui redditi societari dal 19 al 23% a partire da gennaio, provvedimento passato ieri dal Parlamento. Fico da tempo andava sostenendo l’introduzione di forme graduate o progressive di imposizione fiscale.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.