Incontro a Budapest tra Fico e Orban sui temi economici

A un forum economico slovacco-ungherese che si è tenuto a Budapest venerdì, il Primo Ministro Viktor Orban ha sottolineato che l’economia della Slovacchia non è così in pericolo per la crisi quanto l’economia del suo Paese. A suo parere, la principale spiegazione di questo fatto è che la Slovacchia ha fatto molti meno errori dopo l’inizio della crisi di quanti non abbiano fatto gli altri paesi occidentali. E soprattutto non ha approfondito tanto il suo debito, per fornire stimoli che avrebbero soltanto fatto “solletico” all’economia nazionale senza avere un impatto rilevante sul suo sviluppo.

I migliori risultati economici della Slovacchia sono una sfida per l’Ungheria, ha ammesso Orban, e si è detto pronto a impararne la lezione sottolineando come sia meglio apprendere da un vicino che si è affermato piuttosto che da uno povero e pigro.

Robert Fico, Premier slovacco, ha messo in rilievo come ci sia ancora spazio per un ulteriore sviluppo economico di entrambi i paesi e per ampliare la comune cooperazione in campi quali il commercio, il sostegno al contesto imprenditoriale, la costruzione di infrastrutture e il settore energetico. L’interconnessione nord-sud del transito di gas che è in via di completamento, ha sottolineato Fico, è importante sia per la Slovacchia che per l’Ungheria, e permetterà ai due paesi di non essere ostaggi di eventuali controversie tra Russia e Ucraina come accadde con la “crisi del gas” del gennaio 2009.

Fico ha anche proposto a Orban di tenere una riunione congiunta dei due governi, come è stato fatto recentemente con la Repubblica Ceca. Per entrambi i paesi sarebbe una buona possibilità di discutere in dettaglio delle questioni in sospeso.

(Fonte webnoviny.sk)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google