US Steel: fa capolino l’ipotesi Abramovich

La vicenda delle acciaierie US Steel Kosice, che la proprietà statunitense ha deciso di mettere in vendita, potrebbe anche concludersi con l’integrazione nel gruppo industriale del magnate russo Roman Abramovich, informava ieri il quotidiano finanziario Hospodarske Noviny. Il ricco proprietario del club di calcio Chelsea di Londra potrebbe investire in Slovacchia attraverso la sua società Evraz con l’obiettivo di entrare sul mercato dell’Europa centrale.

Il giornale ricorda anche l’interesse dell’ucraina Metinvest, i cui rappresentanti sono stati in visita a Kosice nel mese di giugno scorso. Inostre, come scritto anche ieri, ci sarebbe l’interesse del gigante tedesco ThyssenKrupp.

Gli analisti continuano a dire che oggi per vendere US Steel dovrà abbassare considerevolmente il prezzo rispetto al reale valore dll’azienda, a causa della «complessa situazione del settore siderurgico», come ha detto a Sita l’analista di J&T Bank, Stanislav Panis. Un prezzo più basso dovrebbe contribuire anche a sostenere gli importanti investimenti che sono necessari per proseguire la produzione nell’impianto siderurgico.

Ma in ogni caso l’occupazione nello stabilimento non dovrebbero subire ridimensionamenti, almeno per ora. Con i suoi 11mila dipendenti, US Steel è il più grande datore di lavoro del Paese.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.