Prezzi al consumo su del 3,8% in Slovacchia nel mese di ottobre

L’inflazione in Slovacchia è aumentata del 3,8% su base annua in ottobre, secondo i dati diffusi dall’Ufficio di Statistica slovacco ieri. L’inflazione core raggiunge il 3,2% e quella netta il 2,6%. I prezzi sono saliti in particolare nei settori trasporti (7,5%), istruzione (6%), prodotti alimentari e bevande analcoliche (5,8%), sanità (5,7%), bevande alcoliche e tabacco (4,2%), altri beni e servizi (3,9%), alberghi, bar e ristoranti (3,5%), spese di alloggio, acqua, elettricità, gas e altri combustibili (3%), ricreazione e cultura (2,4%).

Su base mensile, i prezzi al consumo di ottobre risultano in aumento dello 0,3%, con aumenti nelle aree bevande alcoliche (1,3%), prodotti alimentari e bevande analcoliche (0,9%), sanità (0,8%), alberghi, bar e ristoranti e servizi vari (0,4%), istruzione (0,3%), ricreazione e cultura (0,2%) Sono calati, d’altro canto, sui trasporti (0,3%), e sono rimasti invariati i prezzi per l’alloggio e i servizi di acqua, energia elettrica, gas ed altri combustibili, e i servizi postali e di telecomunicazione.

Nel periodo gennaio-ottobre 2012, i prezzi al consumo sono aumentati del 3,7% in media rispetto allo stesso periodo del 2011.

Sono stati in particolar modo i prezzi di alimenti e sigarette a influenzare il tasso di inflazione, secondo l’analista Martin Balaz, della banca Sporitelna Slovenska. Soprattutto i prezzi di ortaggi e carne che hanno visto aumenti nel mese di ottobre. L’aumento dei prezzi delle sigarette, dovuti a un incremento delle accise, hanno anche loro contribuito all’inflazione, ha detto l’analista.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google