Sindacati: marcia il 22 novembre per rivendicazioni nel settore giustizia

I sindacati che rappresentano i dipendenti scontenti del dipartimento della giustizia organizzano una marcia di protesta il 22 novembre per le strade di Bratislava. Partendo dal Ministero delle Finanze, la marcia si dirigerà verso il Ministero della Giustizia. Le ragioni della protesta sono in particolare le richieste salariali, oltre a chiedere certezze sul mantenimento del numero dei dipendenti attuali evitando tagli all’occupazione.

Il Ministro della Giustizia Tomas Borec ha incontrato i rappresentanti dei lavoratori del dipartimento lunedì, ma i sindacati parlano ancora di uno sciopero. «L’incontro con il ministro non ha risolto nulla», secondo il capo del sindacato della magistratura Marta Bozkova, che si aspetta la partecipazione di almeno duecento persone. Non ci si aspetta una partecipazione più consistente perché i dipendenti avrebbero dovuto prendere permessi retribuiti per partecipare.

Il ministro spiega di comprendere le richieste del sindacato e dice che questa protesta può servire a far conoscere alla pubblica opinione in quali condizioni lui ha ereditato il settore giustizia.

(Red)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.