Si spegne l’ex capo della Corte Costituzionale Milan Cic, primo Premier post-comunista

Milan Cic, primo Premier slovacco dopo la Rivoluzione di velluto del 1989, è morto venerdì a 80 anni in ospedale, dove si trovava da due settimane nel reparto di neurochirurgia. Entrato in politica nel 1961 come membro del Partito Comunista della Cecoslovacchia, negli anni 1988-89 fu Ministro della Giustizia sotto il regime comunista. Dopo la caduta del regime nel novembre 1989 diventò Primo Ministro della Slovacchia (quale unità federale della Cecoslovacchia), carica ricoperta dal dicembre 1989 fino alle prime elezioni libere del giugno 1990. Ha poi ricoperto la carica di vice Presidente del Consiglio nel governo della Repubblica Federale Ceca e Slovacca fino al 1992.

Nel 1990 Cic uscì dal Partito Comunista e si unì a Pubblico contro la violenza (VPN), il partito che aveva guidato la rivoluzione e aveva formato il primo governo postcomunista della Slovacchia nel 1990, che poi lasciò l’anno seguente per aderire al Movimento per una Slovacchia democratica (HZDS) di Vladimir Meciar appena costituito. Dopo l’indipendenza slovacca, nel 1993 Cic divenne primo presidente della Corte Costituzionale slovacca, dove prestò servizio fino al 2000. Nel 2004 divenne capo dell’Ufficio del Presidente della Repubblica, incarico che ha mantenuto fino alla morte.

Fra le altre cose, Cic aveva guidato alcune istituzioni accademiche al tempo del Comunismo, tra le quali l’Istituto di Stato e Diritto dell’Accademia Slovacca delle Scienze (SAV) nel 1987-88 e fu vice presidente di SAV nel 1988-89. È anche stato tra gli autori della Costituzione della Slovacchia, prima di guidarne la Corte Costituzionale.

Primo a esprimere la sua solidarietà alla famiglia di Cic è stato, insieme alla First Lady Silvia, il Presidente Ivan Gasparovic, che lo aveva nominato a capo della sua cancelleria poco dopo la sua prima vittoria alla Presidenza nel 2004.

A lui si sono aggiunti il Primo Ministro Robert Fico e il capo del Parlamento Pavol Paska, che si sono detto profondamente addolorati. «Ho conosciuto Milan Cic come un politico molto pragmatico e moderato e una brava persona», ha detto Fico, aggiungendo che le opere di Cic in materia di legge penale sono state sempre tra le migliori nelle Repubbliche Ceca e Slovacca.

(Fonte Agenzie di stampa)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google