ESO: la riforma della PA slovacca inizia con la soppressione di 64 uffici regionali

Dal prossimo anno 64 uffici regionali specializzati cesseranno di esistere, come si legge nel progetto di riforma degli enti locali firmato in legge ieri dal Presidente Ivan Gasparovic. Inizia così la prima fase della riforma della Pubblica amministrazione statale chiamata ESO (lettere iniziali della definizione slovacca “governo efficiente, affidabile e aperto”). L’abolizione degli uffici scolastici regionali, degli uffici regionali per le costruzioni e delle sedi regionale dell’amministrazione militare preveder che le loro responsabilità saranno trasmesse agli uffici distrettuali nelle sedi regionali, dato che tali autorità al livello più basso al momento non hanno un equivalente. Le attività degli uffici soppressi saranno delegate agli uffici distrettuali nei capoluoghi regionali e a pertinenti uffici specializzati esistenti del governo locale. Questo vale per gli uffici regionali per l’ambiente, dei terreni e foreste, per il trasporto su strada e le strade, e gli uffici di catasto a livello di territorio regionale.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google