Lingue straniere: senza l’inglese non si trova lavoro

Secondo un sondaggio realizzato dal sito web kariera.sk, il mercato del lavoro slovacco è sempre più interessato a candidati che parlano almeno una lingua straniera. Una metà circa delle offerte di lavoro pubblicate sul sito includono l’esigenza di una lingua straniera o anche di più.

L’inglese è l’idioma più richiesto dai datori di lavoro (63%), e il tedesco viene secondo (21%). La terza lingua più apprezzata a livello nazionale è l’ungherese, che nelle regioni di Nitra e Trnava, dove vive la maggior parte della comunità etnica ungherese, precede anche il tedesco. Segue il russo.

La conoscenza di una lingua straniera è ritenuta necessaria soprattutto nelle sedi locali delle società straniere, secondo Katarina Zemanova del sito kariera.sk. E la gran parte di queste sono locate nella regione di Bratislava. Ci sono anche lingue ben più esotiche tra le condizioni richieste per ottenere un lavoro, in particolare le lingue asiatiche, ma anche alcune lingue slave.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.