Judge me not, mostra alla galleria amt_project di Bratislava

Apre domani alla galleria amt_project di Bratislava di due giovani artisti, uno slovacco e uno italiano in una mostra curata da Manuela Valentini. La mostra indaga sul processo che sta dietro al giudizio estetico, che come scrive la Valentini è l’ultima tappa – quella fondamentale – del processo di creazione artistico contemporaneo. Se tradizionalmente il giudizio è inteso essere l’atto di rivelarzione dell’opera al pubblico, che è, insieme al critico, il suo interlocutore principale e l’effettivo giudice del suo valore estetico (e a loro spetta assolvere o condannare l’efficacia del lavoro), nella realtà è l’artista – l’opera stessa – a giudicare il suo osservatore.

L’artista infatti ragiona già nella fase embrionale dell’opera, in base al profilo (culturale, di stile e gusto, estrazione sociale eccetera) del pubblico con cui dovrà relazionarsi, adattando la sua arte per ottenere un buon successo – di critica e di pubblico. È quindi l’artista in primis che giudica l’osservatore prima che quest’ultimo divenga giudice sovrano delle sue opere. Con questa premessa, Manuela Valentini accompagna le opere di Giulia Manfredi e Martin Vogrej. Vernissage domani alle 18:00.

Cosa: Judge me not, mostra di Martin Vogrej e Giulia Manfredi
Quando: inaugurazione 31/10/2012 ore 18:00
Dove: amt _ project, stetinova 1, bratislava

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.