Scontro tra due treni a Bratislava venerdì con 23 feriti dei quali due gravi

Due treni passeggeri si sono scontrati a Bratislava venerdì tra le stazioni di Bratislava Vinohrady e Bratislava hlavna stanica. Nel forte tamponamento, avvenuto alle 15:24 di venerdì, 23 persone sono rimaste ferite. Due di queste, fra le quali il pilota della locomotiva rimasto intrappolato nella cabina, hanno subito ferite gravi. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorsi, con vigili del fuoco, ambulanze e polizia (in totale una settantina di persone), sfavoriti dalla difficoltà dell’intervento per la posizione del treno non vicinissima a vie di comunicazione dirette.

Il traffico ferroviario sulla linea Bratislava – Nove Zamky (regione di Nitra) e Bratislava – Trnava è stato immediatamente arrestato in attesa di sviluppi. Il binario sul quale c’è stata la collisione è dotato di segnalazione di blocco automatico, che dovrebbe consentire ai treni che vanno nella stessa direzione si susseguirsi in modo sicuro senza rischio di tamponamenti, cosa invece avvenuta proprio venerdì.

Per liberare il macchinista, incastrato nella cabina tra due locomotive schiantate l’una nell’altra e pesantemente ferito, sono state necessarie tre ore di lavoro. Il conduttore ha subito intervento chirurgico e rimane in gravi condizioni ma è stabile, come anche un passeggero di 83 anni. Altri sette passeggeri sono stati ricoverati con ferite da commozione cerebrale e schiacciamento del petto e al collo, mentre 14 altre persone sono state trattate per lesioni di lieve entità e lasciare andare lo stesso giorno.

Dopo che il personale delle ferrovie è riuscito a separare le due locomotive scontrate, un’operazione che pare sia stata estremamente impegnativa, i due mezzi sono stati rimossi e le il traffico ferroviario sulla linea è ripreso sabato sera. I danni materiali si potrebbero attestare in 5 milioni di euro.

Secondo la portavoce della polizia di Bratislava, Petra Hraskova, l’indagine sull’incidente avrebbe accertato che il treno 2018 non ha rispettato il segnale di linea quando entrato nel tratto di binario occupato da un altro treno (nella stessa direzione di marcia o fermo) e non procedeva ad una velocità abbastanza sicura per potersi fermare in tempo di fronte all’ostacolo rappresentato dall’altro treno passeggeri numero 4618.

(foto_Ian Sane@flickr)

(La Redazione, Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.