Politica affollata nella comunità ungherese: nasce un terzo partito dopo Most-Hid e SMK

Non bastavano a quanto pare Most-Hid (oltre il 7% di consenso nell’ultimo sondaggio della scorsa settimana) o lo storico Partito della Comunità Ungherese (SMK, già Partito della Coalizione Ungherese, oggi fuori dal Parlamento  con meno del 5%) a rappresentare gli ungheresi di Slovacchia. E consideriamo che la comunità etnica ungherese in Slovacchia, secondo le statistiche, dovrebbe superare di poco il 10%.

Sarebbe tuttavia nato ora, riferisce ieri l’agenzia di stampa Tasr, un nuovo partito ungherese che si dovrebbe chiamare Alleanza democratica cristiana ungherese, come ha informato l’ex direttore del Museo del Danubio, Csaba Fehér insieme a János Sarkozi e altre figure nel corso di un incontro nel villaggio di Buc, nel distretto di Komarno. «Abbiamo iniziato la raccolta delle firme», ha avvertito Feher, ricordando la necessità di almeno 10.000 firme per poter iscrivere il partito al Ministero degli Interni, cosa che vorrebbero fare entro marzo.

I candidati del partito dovrebbero essere per lo più persone di Komárno e dintorni, che sono meglio conosciuti a livello locale e regionale che non a livello nazionale, scrive Tasr, che ricorda come la mossa, secondo alcuni, potrebbe anche essere un’idea di MostHid, oggi all’opposizione, per indebolire ulteriormente il suo rivale SMK.

Il vicepresidente di Most, l’ex Ministro dell’Agricoltura Zsolt Simon, ha detto di non essere sorpreso della notizia, dato che gli stessi personaggi lanciarono una simile iniziativa civica pochi anni fa.

(Fonte Sme)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google