Bizzarro incidente … petrolifero … : preservativi bloccano l’oleodotto russo-europeo Druzhba

L’oleodotto Druzhba, il condotto che dalla Federazione Russa porta il petrolio greggio attraverso Ucraina e Slovacchia all’Europa occidentale, ha  avuto un bizzarro intoppo qualche giorno fa. Il fatto, reso noto solo di recente, ha causato il malfunzionamento di strumenti di misurazione della tubazione. Come ha scoperto il quotidiano russo Vedomosti, scrivendone lunedì, il problema è emerso dapprima nella sezione slovacca e poi successivamente in quella ungherese di Druzhba il 7 ottobre con un calo di prodotto. Gli indicatori di misura del condotto indicavano un insolito aumento del volume di petrolio che vi scorreva, superiore alla sua capacità… Un esame della tubazione ha portato a una scoperta sorprendente: il condotto era completamente soffocato da un groviglio di … preservativi e ciucci per bambini. L’operazione di pulizia non ha richiesto un arresto al sistema di pompaggio. Nessun dettagli è stato fornito su come gli “elementi estranei” possano essere entrati nel sistema di tubazioni.

La russa Transneft, operatore del condotto, ha informato di aver trovato intoppi sia in Bielorussia che in Ucraina, a causa dei quali Ungheria e Slovacchia non potevano ricevere petrolio greggio dall’Ucraina. L’oleodotto Druzhba (dell’amicizia) ha compiuto da poche settimane i cinquant’anni di attività. In questo periodo vi sono transitati un milione di barili di petrolio al giorno da Russia verso raffinerie sui territori ungherese, polacco, tedesco, ceco e slovacco attraverso l’Ucraina.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.