Governo in seduta congiunta con quello ceco il 29 ottobre nel 20° della separazione

I governi slovacchi e cechi si riuniranno in sedute congiunte a Trencin e a Hradiste Uherske (Repubblica Ceca) il 29 ottobre prossimo, secondo un documento del Ministero degli Affari Esteri e saranno dedicate a «uno sguardo all’indietro durante la prima seduta e in avanti nella seconda», secondo quanto affermato dal Ministro degli Esteri Miroslav Lajcak, che ha confermato come la Repubblica Ceca sia un partner speciale. «Collaboriamo in molti ambiti, inclusa la difesa», ha detto Lajcak, che non ha voluto fornire ulteriori dettagli sul contenuto delle riunioni in programma tra i due esecutivi, dai quali gli osservatori si attendono però l’annuncio di nuovi accordi bilaterali.

Gli incontri comuni sono pensati anche per avere un aspetto di celebrazione storica –

il 20° anniversario della separazione della Cecoslovacchia, la quale, come ricorda sempre Lajcak, «è stata una separazione pacifica», un unicum che tutto il mondo vede «come un esempio unico di come dovrebbe essere fatta la divisione di uno Stato».

In futuro, ha ammesso il ministro slovacco, potrebbero avvenire altre sedute congiunte anche con i governi di altri paesi vicini, con l’obiettivo di affrontare pratiche questioni bilaterali quali le infrastrutture e temi transfrontalieri.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.