KDH: Codice del Lavoro dannoso, meglio rimandarlo e chiudere i negozi la domenica

I deputati cristiano-democratici slovacchi premono il governo perché l’entrata in vigore del nuovo Codice del Lavoro sia rinviata di almeno un anno e perché i negozi al dettaglio, in particolare quelli dei centri commerciali, rimangano chiusi durante le domeniche e le festività di Stato. Queste sono due delle proposte che il partito KDH intende promuovere durante la sessione parlamentare di questo mese. Abbiamo l’impressione che [il partito di governo] Smer non voglia capire «che tipo di impatto può avere un Codice del Lavoro cattivo sull’occupazione o sulle decisioni degli investitori», ha detto il vice presidente KDH Julius Brocka.

Per questa ragione, è meglio rinviare la data di validità della nuova normativa sul lavoro, sperando che nel frattempo la situazione economica in Slovacchia e all’estero migliorerà. «Tutti i governi in Europa tentano di rilanciare l’economia, al contrario di quello slovacco», pensa Brocka.

KDH vuole anche promuovere la chiusura festiva dei negozi, per lasciare più tempo alla gente da dedicare alla loro crescita culturale, «non solo per i dipendenti, ma anche per le famiglie con bambini».

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google