Profilo: il nuovo Presidente del Parlamento slovacco Richard Sulik

Il leader del partito Libertà e Solidarietà (SaS) Richard Sulik è stato eletto Presidente del Parlamento nel corso della quinta sessione di apertura ieri. Ha ottenuto 80 voti su 149 deputati presenti alla seconda votazione, dunque i 79 della sua coalizione più uno dell’opposizione. Alla prima votazione aveva raggiunto soltanto 75 voti, non sufficienti per ottenere la maggioranza.

Sulik è diventato il Presidente della 21a legislatura della storia slovacca dal 1848, e il quinto nella storia moderna dei 18 anni del paese, preceduto nell’incarico da Ivan Gasparovic, Jozef Migas, Pavol Hrusovsky e Pavol Paska.

Nel suo breve, primo discorso all’Assemblea dopo l’elezione alla seconda più alta carica costituzionale nel sistema politico slovacco, Sulik si è appellato ai suoi colleghi deputati per il mantenimento delle buone maniere nel Parlamento. «Capisco che le nostre idee non coincidano nella maggior parte dei casi, ma è mia opinione che si debba tenere un approccio educato ai temi. Il futuro della Slovacchia è nelle vostre mani. Sta a voi decidere se questo diventerà un Paese con chiare regole e tolleranza zero per qualsiasi forma di abuso di poter», ha detto Sulik.

Qui un suo profilo.

Richard Sulik, fondatore e presidente del partito liberale e per il libero mercato SaS, è nato 13 gennaio 1968 a Bratislava. Tra il 1987e il 1989, dopo che la sua famiglia emigrò in Germania Ovest, ha studiato fisica presso l‘Università della Tecnica e tra il 1989 e il 1992 Economia Politica presso l’Università Ludwig-Maximilian di Monaco di Baviera, laureandosi in economia aziendale.

Dal 1998 al 2003 Sulik ha studiato e si è laureato in consulenza fiscale presso l’Università Nazionale di Economia a Bratislava. Il tema della sua tesi era „La riforma della fiscalità nella Repubblica Slovacca“.

Dal 1991 al 2001 Richard Sulik ha guidato la società per azioni Fax and Copy, più tardi rinominata FaxCopy, da lui fondata.

Tra il 2002 e il 03 è stato consigliere per la riforma fiscale del Ministro delle Finanze Ivan Miklos (SDKU-DS) e sedette nel consiglio di consulenza del Ministero fino al 2006.

Dal 2004 al 2006 è stato direttore per la ristrutturazione della società per azioni OLO Bratislava, specializzata nello smaltimento dei rifiuti.

Tra il 2005 ed il 2006 ha lavorato come consulente del Ministro del Lavoro, Affari Sociali e della Famiglia e nel 2006-2007 è stato consulente del Ministro delle Finanze Jan Pociatek (Smer-SD).

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google