A Perugia studenti del Saru, proseguono le celebrazioni del 50° del patto con Bratislava

Dopo il concerto del 21 settembre scorso presso la Basilica di San Pietro a Perugia, che oltre alla dedica alla candidatura di PerugiAssisi quale Capitale europea della cultura 2019 era anche inteso celebrare, nell’ambito del 13esimo UmbriaMusicFest, il 50° anniversario del gemellaggio Perugia-Bratislava, si è svolto la scorsa settimana un incontro nel capoluogo umbro tra i rappresentanti di due istituti scolastici superiori che intrattengono ormai da molti anni uno stretto rapporto di collaborazione, nato grazie al patto di amicizia tra le due città. La visita, dapprima nata come periodica opera di scambio scolastico, ha assunto con il coinvolgimento del Comune di Perugia e l’Ambasciata slovacca di Roma la forma di una azione istituzionalizzata.

Una delegazione del Gymnazium Ul. Ladislava Sáru di Bratislava si è recata a Perugia tra l’1 e il 7 ottobre, guidata da due insegnanti tra i quali il prof. Matteo Verga, per festeggiare lo scambio scolastico di lunga data con il locale Liceo e Istituto Tecnico Giordano Bruno che annovera tra i suoi indirizzi quello di liceo linguistico. I 17 ragazzi slovacchi sono stati ospitati dalle famiglie degli studenti perugini, i quali verranno ricambiati nel maggio 2013 quando saranno loro ad essere ospitati da famiglie di Bratislava.

Il 3 ottobre studenti e professori di entrambe le scuole sono stati ricevuti nella sala del Consiglio comunale a Palazzo dei Priori dal vicesindaco Nilo Arcudi, responsabile per i gemellaggi, che ha ricordato come «quello con Bratislava è il più antico gemellaggio della nostra città e uno dei più antichi di Europa. È con orgoglio che abbiamo rinnovato il patto di amicizia e queste iniziative sono fondamentali per rinsaldare relazioni e per accrescere legami anche fra le giovani generazioni», ha detto Arcudi secondo quanto riportato dal sito quiperugia.it. Anche gli scambi culturali, economici e istituzionali fra realtà diverse, ha ricordato il vicesindaco, «concorrono alla candidatura di Perugia e Assisi a Capitale europea della cultura». Al termine dell’incontro è stata consegnata al prof. Verga una copia del Patto di gemellaggio siglata 50 anni fa.

La visita della delegazione slovacca era quest’anno dedicata al tema “L’acqua e l’energia”, che ha portato i gruppi di studenti a una serie di visite sul territorio organizzate dall’Istituto Giordano Bruno a musei, strutture tecnologiche e centri dimostrativi riguardanti le materie acqua ed energia, in particolare rinnovabile.

Nel corso della settimana, inoltre, si è tenuta una rassegna di film a carattere storico-documentaristico (sottotitolati in italiano) forniti dall’Istituto Slovacco di Roma, che hanno coinvolto il pubblico perugino oltre alle scuole interessate.

Per il resto dell’anno sono previsti almeno altri due appuntamenti nel capoluogo umbro che ricorderanno le “nozze d’oro” con la capitale slovacca. All’inizio del mese di novembre, dall’1 al 5, si terrà a Perugia il tradizionale e ultrasecolare mercato della Fiera dei Morti, all’interno del quale è organizzato nel centro storico il Mercato delle Città Gemelle con la partecipazione ogni anno di alcuni operatori commerciali provenienti dalla Slovacchia.

Mentre il 4 dicembre prossimo è stato fissato un concerto, proposto dall’Ambasciata slovacca in Italia, come ci informa la responsabile delle relazioni internazionali di Perugia Daniela Borghesi, con i noti musicisti slovacchi Jozef Luptak (violoncello) e Nora Skuta (pianoforte). L’evento, al quale sono stati invitati anche i rappresentanti del Comune di Bratislava, in particolare il Vicesindaco Petra Nagyova che già aveva visitato la città del grifone lo scorso anno, si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Università per Stranieri di Perugia.

Nel giugno scorso una delegazione di Perugia a capo della quale era il sindaco Wladimiro Boccali era stata ospite a Bratislava per alcuni giorni. Culmine delle manifestazioni tenutesi allora fu la firma di un nuovo accordo tra le due città quale celebrazione di un rinnovato gemellaggio. Vedere a questo link per gli eventi di giugno.

Immagini: in alto gli studenti del Gymnazium L.Saru e dell’Istituto G.Bruno ricevuti al Consiglio comunale di Perugia (foto_perugia24ore.it), in basso la prima e l’ultima pagina del Patto di Gemellaggio siglato tra le due città nel luglio 1962 (immagine fornita dal Comune di Perugia).

(P.S.)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google