Investimenti: SaS propone di limitare gli incentivi solo a chi crea nuovi posti di lavoro

Il Ministero dell’Economia non ha respinto il progetto di modifica alla legge sulla fornitura di stimoli agli investimenti inviata al Parlamento dai deputati dell‘opposizione Juraj Miskov e Martin Chren (SaS), ex ministro e sottosegretario del dipartimento nel governo precedente. Il ministero, ha fatto sapere il portavoce del nuovo ministro, Stanislav Jurikovic, «valuterà la pertinenza degli argomenti promossi dai deputati dell’opposizione, in particolare di quelli economici, non nascondendoci che ogni intenzione investimento deve essere molto chiaramente vantaggiosa per il bilancio dello Stato in futuro, e poco rischiosa allo stesso tempo».

I parlamentari hanno delineato le modifiche alla legge con l’obiettivo di impedire la richiesta di aiuti di Stato per i prori investimenti alle imprese che non prevedono di creare nuovi posti di lavoro ma piuttosto mantenere soltanto le posizioni già esistenti. Secondo la proposta, una delle condizioni per la fornitura di incentivi agli investimenti dovrebbe essere la creazione di almeno 50 posti di lavoro nuovi di zecca.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google