MinFin: 124 milioni di risparmi entro fine 2012 per i tagli dei ministeri

L’amministrazione governativa slovacca dovrebbe risparmiare un’ammontare vicino ai 124 milioni di euro entro la fine del 2012, secondo il Ministero delle Finanze. «Il Ministero si è rivolto direttamente ai redattori dei singoli capitoli di bilancio, obbligandoli a presentare proposte per risparmiare denaro. Il risultato è che sono state proposte idee che permettanno un volume complessivo di risparmi addirittura superiori a quanto preventivato», si legge nel comunicato del ministero. I maggiori risparmi – per 43,6 milioni – sono stati identificati dal Ministero dell’Economia, seguito in questo esercizio di virtù dal Ministero degli Interni con 22 milioni, il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero delle Finanze con 13,2 milioni ciascuno. Il Ministero della Giustizia e l‘Ufficio del Governo faranno risparmi per 10 milioni di euro.

C’è poi la previsione di ridurre le spese per l’acquisto di beni comuni e abbassare gli stipendi dei dipendenti degli enti locali e delle regioni, seguendo così l’andamento del gettito fiscale nazionale che è stato molto più basso del previsto. Alla fine di settembre le entrate fiscali hanno raggiunto i 6.186 milioni di euro, in diminuzione del 10,6%.

L’ordine di risparmiare è arrivato dal Ministro delle Finanze Peter Kazimir (Smer-SD) a seguito dei colloqui con i sindaci e i governatori regionali. «Le spese correnti scenderanno del 10% e le spese per il personale del 5%», ha confermato il ministro. Le misure fiscali presentate dal Consiglio dei Ministri dovrebbero far arrivare oltre 1,6 miliardi di euro nelle casse dello Stato.

(Fonte Slovensky Rohzlas)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.