Vendite al dettaglio: ancora giù dello 0,9% in agosto malgrado un recupero mensile

Le vendite al dettaglio in Slovacchia continuano a diminuire. Secondo l’Ufficio di Statistica slovacco nel mese di agosto si sono ridotte dello 0,9% su base annua, fermandosi a 1,532 miliardi di fatturato totale. Il mese precedente, il calo era stato anche più vistoso, del 2%, ma in agosto c’è stata una ripresa a livello mensile dello 0,9%. In totale le vendite al dettaglio nei primi otto mesi di quest’anno sono state di 11,598 miliardi di euro, dato che è in calo dello 0,2% che è attribuibile, secondo l’istituto statistico, in particolare alla diminuzione su base annuale delle vendite del commercio di elettrodomestici in esercizi specializzati (-3,2%), del commercio ambulante,  bancarelle e mercati (-3,1%) e delle vendite di altri prodotti in esercizi specializzati (-1,9%). Il fatturato è aumentato solo nella vendita dei carburanti in esercizi specializzati e nella vendita al dettaglio in esercizi non specializzati, entrambe in crescita dell’1,5%.

Il trend di lungo periodo in Slovacchia nel settore delle vendite al dettaglio è un calo generalizzato, che si è certificato negli ultimi tre anni. Il settore riflette l’impatto della crisi e il cosiddetto “turismo dello shopping”, cioè il recarsi oltre frontiera dei consumatori che vivono vicino ai confini del Paese, fenomeno che nel 2009 ha portato a una riduzione annua delle vendite al dettaglio di oltre il 10%. La continua domanda debole da parte dei consumatori rende gli operatori del settore dettaglio piuttosto scettici sulla prospettiva di un ritorno a una crescita forte.

(Fonte Sita, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google