Viaggiare lenti: diario in bici Trieste-Cracovia – Parte 12, Cracovia 2

Di Diego Manna

I ritmi a pie xe diversi. In bici, trovar un ritmo comune, più o meno condiviso de tuti, xe una roba che te vien abastanza facile e naturale. Anche perchè l’obietivo xe viagiar, spostarse, goder de quel che ogni metro de strada te da, no arivar. A pie, de turisti, le robe xe diverse. Xe robe de veder, xe dei obietivi, xe chi vol rivar a sti obietivi perchè ghe tien de più, e xe invece chi ga un passo diverso, chi vol comunque viver anche la strada e tute le pice monade che te capita davanti.

Continua a leggere su bora.la.
Per chi volesse saperne di più vedere il primo nostro articolo sul passaggio a Bratislava dei sette triestini doc.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google