Governo approva primo pagamento al fondo salva-stati ESM per 264milioni

La Slovacchia provvederà a fare i suoi primi due pagamenti in contanti al Meccanismo Europeo di Stabilità (ESM) per un ammontare di circa 264 milioni entro il 12 ottobre, mentre altre tre quote del capitale sociale sottoscritto, per ulteriori 396 milioni di euro, saranno corrisposte entro il 2013 e il 2014. Questo risulta dall’approvazione del governo del fondo salva-stati permanente dell’Eurozona avvenuta ieri nel corso del Consiglio dei Ministri.

Il capitale complessivo dell’ESM è diviso in due parti: la prima è il capitale versato (80 miliardi in contanti), e la Slovacchia vi contribuisce per quasi 660 milioni di euro in cinque rate. La seconda è il capitale sottoscritto a garanzia, per il quale lo Stato slovacco si è impegnato a una eventuale copertura di 5,786 miliardi di euro su un capitale complessivo di 700 miliardi.

Il governo slovacco ha intenzione di garantirsi il denaro necessario ai pagamenti con l’emissione di titoli di Stato. Le rate non influenza sul deficit delle finanze pubbliche, ma aumentano il debito dello Stato.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google