Skanska ricorre contro UVO e chiede congelamento della gara da cui è esclusa

La società di costruzioni Skanska SK ha presentato un ricorso contro la decisione dell’Ufficio appalti pubblici (UVO), che il mese scorso ha respinto le sue obiezioni alla ripetuta espulsione della società da una gara del gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, Zeleznice Slovenskej Republiky (ZSR), per l’ammodernamento della tratta Zlatovce-Trencianska Tepla. La Skanska ha anche consegnato a UVO un’altra obiezione contro una diversa azione del procuratore nel concorso pubblico, chiedendo il rilascio di un’ingiunzione preliminare per impedire all’operatore ferroviario di concludere il contratto in oggetto con un altro offerente. La società ritiene inammissibile di essere «discriminata in questo modo», ha detto il direttore generale Magdalena Dobisova, riferendosi al fatto che Skanska SK questa volta è stata esclusa dalla gara per una diversa lunghezza di pratica dei direttori dei lavori nei suoi siti, e della scadenza dei certificati emessi dalla Camera slovacca degli ingegneri civili (SKSI). Stesse o simili differenze sono state riscontrate anche per i capo-cantieri degli altri due enti che però ZSR non ha escluso dall’appalto.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google