Sentimento economico: scende ancora l’indice di fiducia, al minimo dal 2010

L’umore nell’economia slovacca continua a peggiorare. L’indicatore del clima economico (ESI) è sceso per il quarto mese di fila e ha raggiunto 87,8 punti, secondo i dati del sondaggio periodico presentati ieri dall’Ufficio di Statistica, il valore più basso dal marzo 2010. Le statistiche rivelano che l’indicatore riflette un calo nella fiducia nonché un andamento negativo del settore delle costruzioni e dei consumatori.

L’indice di fiducia nell’industria è cresciuto di 4,4 punti percentuali a -0,3 punti, principalmente grazie all’incremento della produzione per tre mesi di seguito. Anche nel commercio l’indicatore è aumentato, di 1 punto percentuale a 5,7 punti, per lo più in seguito alle positive previsioni degli imprenditori per i prossimi mesi.

La fiducia è invece scesa nel settore delle costruzioni di 5,7 punti, e si trova ora al livello di -45,5 punti. Il motivo principale è stato il calo dell’occupazione nell’edilizia, oltre alla diminuzione del numero di ordini. Nel settore dei servizi, invece, l’indice di fiducia è rimasto invariato al livello di 15,3 punti.

(Red)

(foto echo.com)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google