Sventata frode IVA da 21 milioni di euro. Fico: lavoro in tandem di polizia e fisco

La Direzione Finanziaria delle Imposte in collaborazione con il Corpo di Polizia ha scoperto una frode di circa 21 milioni di euro di Imposta sul valore aggiunto (IVA) tentata da tre società con sede in Slovacchia orientale. Secondo l’annuncio fatto dal Premier Robert Fico in una conferenza stampa venerdì, le imprese coinvolte hanno fatto operazioni fittizie e poi richiesto indebitamente il rimborso dell’IVA, ma i soldi non sono mai stati pagati. Si tratta, ha detto Fico, della «maggiore somma di denaro “salvato” in relazione a indebite detrazioni di IVA».

La cooperazione tra l’autorità fiscale e la polizia, ha sottolineato il Premier, non è mai stata a un livello così elevato come in questo caso, con i due corpi dello Stato che hanno operato congiuntamente quasi su base giornaliera con uno scambio di banche dati che dovrebbe aiutare sia l’amministrazione fiscale che le indagini penali.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google