Bambina trovata morta in casa a Bratislava: UPSVaR denuncia l’assistente sociale

In seguito al recente caso della bimba trovata morta in un appartamento nel quartiere Ruzinov di Bratislava, morte forse riconducibile ai maltrattamenti del patrigno attualmente agli arresti, il Centro per il Lavoro, gli Affari sociali e la Famiglia (UPSVaR), organismo del Ministero del Lavoro, ha presentato una denuncia penale per negligenza dopo che l’indagine interna aveva dimostrato che l’assistente sociale responsabile del caso aveva apparentemente trascurato la questione. L’assistente sociale non si curò del fatto che la bambina era irreperibile da tre anni, nonostante avrebbe dovuto frequentare la scuola primaria da almeno due anni.

Dopo la scoperta del corpo della bimba, avvenuta da parte della polizia che voleva sgombrare l’appartamento occupato illegalmente, UPSVaR ha ordinato controlli a livello nazionale per tutti i casi di sospetto di abusi sui minori.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google