I bambini affidati in Gran Bretagna possono tornare dalla famiglia slovacca

La protesta delle madri slovacche per il trattamento riservato a due bambini slovacchi presi ai genitori per un sospetto di maltrattamenti ormai due anni fa, che ha visto anche il coinvolgimento delle autorità politiche della Slovacchia, sembrerebbe aver avuto come effetto quasi immediato il rilascio dei due piccoli, decretato da una corte inglese. I bambini dovrebbero lasciare il Regno Unito insieme al resto della famiglia questa settimana.

I due piccoli erano stati tolti alla cura della madre Ivana Boorova e dati in affido dai servizi sociali dopo che un medico, nel corso di una visita, aveva trovato infezioni genitali nei bambini. I genitori, residenti in Gran Bretagna per lavoro, sono stati sospettati di abusi sessuali senza alcun altro indizio o prova, e  sottoposti a processo. A meno che un tribunale britannico non avesse consentito alla famiglia di presentare ricorso nonostante il termine scaduto, la madre non avrebbe probabilmente più visto i suoi figli.

Della questione ha parlato a New York il Ministro degli Esteri slovacco Miroslav Lajcak con il collega britannico William Hague, a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Hague ha detto di essere stato informato della situazione e ha promesso di cooperare con le autorità slovacche, a condizione che si rispetti l’indipendenza del sistema giudiziario britannico. Lajcak gli ha chiesto di mettere in atto una comunicazione più efficace tra i rispettivi uffici britannici e slovacchi perché nella disputa in oggetto è soprattutto una mancanza di comunicazione adeguata ad aver prodotto risultati distorti.

(foto_pensiero@flickr)

(Red)

Share

Commenta

  

  

  

Si possono usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

settembre: 2014
L M M G V S D
« ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930