Anche giovanissimi scienziati italiani allo European Contest EUCYS di Bratislava

Si è tenuto nei giorni scorsi a Bratislava, per la prima volta in Slovacchia, lo European Union Contest for Young Scientists – EUCYS 2012, concorso annuale per giovanissimi scienziati che si è concluso lunedì 24 settembre. La competizione, organizzata dalla Direzione generale per la Ricerca e l’Innovazione della Commissione Europea, per la sua 24esima edizione ha scelto Bratislava, dove presso l’ente fieristico cittadino Incheba, grazie agli sforzi dell’associazione civica Young Scientists of Slovakia, si sono confrontati e conosciuti oltre 130 giovani provenienti da 37 paesi.

Come ci ha informato l’Ambasciata, al concorso non sono mancati partecipanti italiani, provenienti da istituti di istruzione scientifica, in particolare del Nordest. I tre progetti italiani, due dei quali concernenti problematiche ingegneristiche e uno che attiene alla tematica biologico-medica.

La prima idea è stata esposta da Giulio Favaro (1994) dell’ Istituto Cavanis “Collegio Canova” di Possagno (TV), che ha proposto un “Impianto frenante a fluido non newtoniano”, un freno di emergenza di nuovo tipo che utilizza la forza di alcune lame immerse in un fluido non newtoniano anziché il classico attrito tra le pastiglie e la ruota. Il fluido cambia la sua viscosità se sollecitato da una forza e, in particolare, il fluido è dilatante, il che aumenta la sua viscosità.

Il secondo progetto, realizzato da Luca Passerini (1992) e Michele Simoncelli (1992) dell’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Marconi” di Rovereto (TN), ha lo scopo di creare con una fresatrice CNC sculture complesse in 3D, partendo da disegni 3D. I due studenti hanno realizzato il software per disegnare oggetti 3D e l’hardware per il controllo elettronico di una fresatrice, macchina utensile utilizzata per fresare materiali solidi. La macchina può eseguire oggetti 3D come volti umani e figure geometriche complesse, con una precisione massima di 0,005 mm.

L’ultimo progetto è stato presentato da Ilaria Furlan (1993) e Sebastian Gregoricchio (1993), dell‘Istituto statale di istruzione superiore “A. Malignani” di Udine, insieme ad Anastasia Moravskaya (1992) dell‘Università degli studi di Udine. I tre sono autori di “Un nuovo protocollo per la diagnosi dei Tumori Stromali Gastrointestinali (Gist) e non Gist”, che vuole sottolineare l’importanza della biologia molecolare nel contesto della diagnosi dei tumori. La regione Friuli Venezia Giulia ha mostrato la più alta incidenza di tumori negli ultimi anni rispetto ad altre regioni italiane, è scritto nella presentazione. Per questo, gli studenti hanno sviluppato l’idea di un progetto sulla diagnostica tumorale. Nello studio sono state utilizzate le più comuni tecniche di biologia molecolare per analizzare lo stato mutazionale di 27 campioni precedentemente classificati come GIST o non GIST e non la tradizionale analisi IHC.

La manifestazione ha permesso anche al pubblico e alle scuole di prendere confidenza con i giovani scienziati e con le tematiche affascinanti trattate. I migliori progetti sono stati poi premiati nel corso della serata di ieri presso il Teatro Nazionale Slovacco, dove anche gli italiani si sono fatti valere, pur non arrivando tra i primissimi. Il progetto 3D di Passerini e Simoncelli ha ottenuto come riconoscimento il The Intel ISEF 2012 Prize, insieme ad altri due progetti da Bielorussia e Slovacchia. Mentre il protocollo per la diagnostica tumorale ha vinto il The Joint Research Centre (JRC) Prize dell’Institute for Health and Consumer Protection (IHCP).

Facciamo i migliori complimenti e tanti in bocca al lupo per il loro futuro a questi giovanissimi già pieni di iniziativa.

Maggiori informazioni sul sito www.eucys2012.eu.  A vincere i premi più ambiti sono stati studenti austriaci, irlandesi e polacchi.

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google