Maxi carico di marijuana sequestrato a Bari, era diretto in Slovacchia

Un carico di oltre una tonnellata di marijuana confezionata in panetti e rinchiusa in sacchi è il bottino sequestrato dai militari della Guardia di Finanza al porto di Bari lunedì. L’operazione, svolta in collaborazione con i funzionari degli uffici delle dogane, ha portato a rinvenire in tutto 1.290 kg di sostanza stupefacente nascosta in un carico di pesche e kiwi in cassetta, provenienti dalla Grecia e destinati in Slovacchia.

Il carico di copertura era trasportato su un camion sbarcato da una motonave in arrivo dal paese ellenico. Il conducente del Tir, un cittadino greco di 43 anni, è stato arrestato con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Una volta immessa sul mercato clandestino, la droga confiscata avrebbe potuto fruttare una somma intorno ai 13 milioni di euro, secondo gli investigatori italiani.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.