Occupazione giovanile: Commissione UE permette cambio finalità per 70 milioni di euro

La Commissione Europea ha dato il permesso al Ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia slovacco di trasferire 70 milioni di euro del Programma Operativo Istruzione al Programma Operativo Occupazione e Inclusione sociale. Il denaro deve essere utilizzato per sostenere l’occupazione, in particolare quella giovanile. Una soluzione a questo problema è obiettivo non solo del governo, ma anche della Commissione Europea, perché la Slovacchia, così come tutta l’Europa, si trova di fronte a una impennata della disoccupazione di lunga durata dei giovani, è il commento al riguardo del portavolce del Ministero del Lavoro, Michal Stuska.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.