NBS: ok a J&T per aumentare la sua quota in Postova Banka

La Banca Nazionale della Slovacchia (NBS) ha dato luce vende al gruppo finanziario J&T, uno dei maggiori del Paese, per aumentare la propria partecipazione in Postova Banka fino all‘88,055% della banca. La questione dovrà comunque essere sottoposta per l’approvazione all’Ufficio antimonopoli.

Secondo la società finanziaria, il consenso di NBS «conferma la partnership già dimostratosi strategica tra J&T e il maggior azionista attuale di Postova Banka, Istrokapital SE», ha detto il portavoce di J&T, Nikol Kubaská. Le parti hanno concordato l‘affare lo scorso anno. Postova Banka aveva investito nel 2010 centinaia di milioni di euro in obbligazioni greche, e subì un „haircut“ nel 2011 per 275 milioni di euro che ha pesato sull’istituto finanziario dopo la ristrutturazione del debito greco. La banca aveva ricevuto fondi da J&T per un importo simile prima dell‘“haircut“ in cambio di un aumento della quota del gruppo nella banca.

J&T possiede già una banca in Slovacchia, che fa servizio di private banking e che si è distinta in queste settimane per una réclame vagamente snob con lo slogan „I ricchi dovrebbero prendersi cura dei poveri. Ma chi si prende cura dei ricchi?“

(Fonte Tasr, Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.