Viaggiare lenti: diario in bici Trieste-Cracovia – Parte 8, Slovacchia 2

Di Diego Manna

Venerdi 17 porta sfiga. Ma no dei, no iera venerdi 13? … Si ma anche venerdi 17 porta sfiga. […] Ma credo de gaverne ciapà qualchidun anche martedi 15, giovedi 22, domenica 12, sabato 7, lunedi 29 febraio… ciò, xe carigo de giorni che porta sfiga, ara. Insoma, sta roba del venerdi 17 xe monade dei. E invece, pedalando verso Cracovia, sto venerdi 17 ne xe nato de tuto, guasti, tiri contro auti, scarpe rote, tentativi de furto. Sì, ma sè morti? Orca, no, semo ancora qua a contarlo. Bon, alora diria che gavè gavù cul. […]

[…]Trovemo un negozio che vendi targhete. Targhete coi nomi de persona. Nomi slovacchi. Peto. Duro. Mato. Ciò. Peto! Questa xe per ti! Mi voio Duro! Mi ciogo Mato invece! Sì dei! Quanto costa? […]

Continua a leggere su bora.la.
Per chi volesse saperne di più vedere il primo nostro articolo sul passaggio a Bratislava dei sette triestini doc.

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.