Peter Pollak nuovo delegato del governo per le minoranze

Da ottobre il deputato dell’opposizione Peter Pollak (OLaNO), primo rappresentante della minoranza rom slovacca ad essere eletto in Parlamento, sarà a capo dell’ufficio con delega per le minoranze etniche. Il Ministro degli Interni Robert Kalinak (Smer), sotto il cui mandato l’ufficio è stato recentemente spostato, ha offerto questo incarico al partito Gente Ordinaria e Personalità Indipendenti (OLaNO), formazione con la quale Smer intenderebbe approvare una serie di misure legislative per risolvere la questione dei rom. Il pacchetto dovrebbe essere basato su dieci pilastri che conterrebbero un centinaio di misure specifiche da attuare. Il Ministero dell’Interno prevede di presentare il provvedimento entro il 15 ottobre.

«Abbiamo deciso che il deputato Pollak, che ha avuto a che fare personalmente con questo problema sia in quanto parte della comunità rom che come deputato, venga coinvolto nella creazione di questa serie di provvedimenti legislativi», ha detto Kalinak in una conferenza stampa ieri.

Il capo di OLaNO, Igor Matovic, spera di risolvere il problema a lungo trascurato grazie alla collaborazione con Smer. Lo Stato, ha detto, dovrebbe migliorare le condizioni per i rom, ma allo stesso tempo intervenire nei casi di cittadini che abusano della normativa in vigore. Peter Pollak sostituirà nell’incarico Miroslav Pollak, che fu nominato nel luglio 2010 dal governo dell’ex Primo Ministro Iveta Radicova.

L’ufficio con delega per le minoranze potrebbe, fra l’altro, essere spostato da Bratislava a Spisska Nova Ves, nella parte orientale della Slovacchia, per essere più vicino a dove i problemi con le comunità rom sono più acuti.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.