Il Volley Bratislava di Zanini in Italia per test amichevoli di preparazione al campionato

Emanuele Zanini, con il suo Volley Team Unicef ​​Bratislava, è di ritorno dopo un mini tour in Nord Italia dove il sestetto slovacco ha misurato le sue forze giocando contro alcune delle squadre più forti del campionato italiano, forte dello slogan „Una murata al terremoto“ con l’obiettivo di raccogliere fondi per scopi benefici. L’allenatore mantovano ha voluto partecipare a questi incontri amichevoli in preparazione del campionato slovacco, a meno di un mese dal suo ritorno in terra slovacca, un anno dopo aver lasciato la nazionale che aveva portato in quattro anni a risultati internazionali mai ottenuti prima, conquistando con la Slovacchia due European League (2008 e 2011) e uno storico quinto posto agli Europei 2011.

Il 12 settembre le „tigri bianche“ slovacche del Volley Team Unicef si sono battute a Curtatone, nel basso mantovano, dove hanno perso per 2:3 al tie-break con il Marmi Lanza Verona, il cui trainer è un altro mantovano, Bruno Bagnoli. Nella squadra giallo-blu avevano militato in passato Branko Pistovic – oggi general manager del Bratislava – e Zanini, a capo della panchina. L’incasso della serata andrà per la messa in sicurezza della palestra della scuola media di San Giacomo delle Segnate (MN) danneggiata dal terremoto del maggio scorso.

Sabato 15 settembre è stata la volta del Casa Modena. Il test amichevole ha visto un brillante ​​Bratislava distinguersi e dopo quattro set intensi vincere al tie break per 3:2. Anche lo scontro con Modena ha avuto un sapore di „ex“: Zanini ha allenato il team emiliano nel 2008-2009, stagione che purtroppo non è stata all’altezza della storia del Modena, squadra che detiene tutt’ora il record italiano con 22 scudetti (la metà dei quali ottenuti con lo storico marchio Panini), ma che rimane a secco di titoli da ormai dieci stagioni.

L’ultimo match, sempre a scopo benefico per aiutare le zone colpite dal terremoto, è stato giocato contro il CMC Robur Ravenna domenica sera a Poggio Rusco (MN), vinto dagli slovacchi per 3:2, favoriti dalle molte assenze nel team romagnolo. Tra le curiosità della trasferta italiana del Volley Club Unicef Bratislava vi è il fatto che il team ha viaggiato nel lusso di un autobus speciale realizzato per l‘FC Barcelona, uno Scania dotato di ogni comfort, inclusa una zona sul fondo del mezzo per sgranchirsi le gambe, acquistato a fine 2010 dalla ditta di trasporti slovacca Soren. La squadra slovacca confida forse nella buona stella che ha guidato il club catalano negli ultimi anni, sperando di poterne seguire le tracce nei successi nei tornei interni e internazionali.

(La Redazione, Fonti volleyteam.sk, volleyclub.it, bluvolleyverona.it)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google