In Slovacchia quattro persone all’ospedale per alcol al metanolo

Quattro slovacchi sono stati avvelenati nell’est della Slovacchia (nella regione di Presov) dopo aver bevuto alcoolici con contenuto di metanolo. Nel caso specifico si trattava di slivovica (il tipico distillato di prugne) fatta in casa, consumata ad una festa di famiglia. I liquori, contenuti in bottiglie di plastica non marcate, sono stati ordinati via internet dalla Repubblica Ceca. Una analisi ha confermato che la slivovica in oggetto conteneva 20g di alcol metilico per litro, contro un limite massimo di legge di 12g per litro. La polizia sta investigando sulla questione.

«I pazienti in Slovacchia sono in condizioni relativamente buone rispetto ai casi di avvelenamento nella Repubblica Ceca», ha detto il ministro, e i casi all’ospedale di Presov non sono in pericolo di vita o di perdita della vista. Non ci sono stati altri casi di avvelenamento con alcool metilico al momento, e tutte le altre persone che sono state visitato dai medici per sospetto avvelenamento erano casi di semplice ubriachezza da alcol.

Sono oltre 20 le persone che in Repubblica Ceca sono morte dopo aver bevuto alcolici contaminati con metanolo. Il governo ceco ha messo al bando da venerdì sera 14 settembre la vendita di liquori contenenti oltre il 20% di alcol. Altre due dozzine di consumatori cechi di alcolici sono tutt’ora in ospedale in condizioni più o meno critiche.

Dopo la misura di proibizione della vendita di alcol in Repubblica Ceca è nato anche in Slovacchia un dibattito se sia o meno il caso di seguire l’esempio ceco. La situazione in Slovacchia, secondo il Ministro della Sanità Zuzana Zvolenska, non è né drammatica né critica, e non vi è alcuna ragione di limitare la vendita di alcolici. Nella conferenza stampa che ha tenuto questa mattina, il ministro ha tuttavia sottolineato come l’acquistare alcol per internet possa essere rischioso. Ha sostenuto la posizione della Zvolenska anche il capo dell’Igiene nazionale Ivan Rovny, dicendo che tutti gli alcolici in vendita in Slovacchia sono stati dichiarati fino ad ora sicuri.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.