Hamsik, Weiss e due compagni in discoteca a Vilnius, puniti dalla Federazione slovacca

Marek Hamsik

Marek HamsikUna serata in discoteca è costata piuttosto cara a Marek Hamsik e compagni. Per essere andato in una discoteca a Vilnius dopo il match contro la Lituania, finito 1:1, il cannoniere del Napoli Fc è stato punito dalla Federcalcio slovacca con la cancellazione dei premi per le restanti partite di qualificazione ai Mondiali 2014 in Brasile. Assieme a Marek, capitano della Nazionale oltre che del Napoli, hanno subito la stessa sorte il neo acquisto del Pescara Vladimir Weiss jr, Karim Guede, primo giocatore di colore della Slovacchia che ora milita in Germania nel Friburgo e Miroslav Stoch, a contratto con la squadra turca del Fenerbahce. Lapidario il commento del trainer della Nazionale, Michal Hipp, riportato dal quotidiano slovacco Novy Cas: «Sono stati puniti». La notizia è stata ripresa dai quotidiani italiani e internazionali. Qualcuno ha commentato che i giocatori non sono stati puniti con una sospensione perché sono troppo preziosi per la squadra che intende continuare a vincere – e poi in fin dei conti sono solo stati in discoteca. Se dovesse succedere di nuovo, assicura la Federazione, le punizioni saranno molto più severe.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.