Prezzi carburanti alle stelle anche in Slovacchia, il governo dice di voler intervenire

Il Ministero delle Finanze sta riflettendo su un eventuale intervento contro i prezzi record dei carburanti, scrive oggi il quotidiano Pravda. Il Segretario di Stato Peter Pellegrini assicura che il ministero si occuperà presto della questione, ma non è certo che «si troverà una soluzione», ha aggiunto.

Una regolazione dei prezzi del carburante è stata chiesta dai comuni slovacchi, che sono alle prese con gli alti prezzi dei combustibili che devono sostenere per far funzionare le aziende di trasporto pubblico. «Se c’è qualcuno che può fare qualcosa, questo è il governo», ha detto il portavoce del Sindaco di Bratislava, Lubomir Andrassy. L’esecutivo, secondo Andrassy, dovrebbe discutere con Slovnaft, il principale operatore petrolifero del Paese, «e fissare i prezzi massimi dei combustibili. Sarebbe inutile tagliare l’accisa, in quanto ciò si tradurrebbe soltanto in una perdita per le casse dello Stato», ha detto Andrassy.

Anche il primo governo (2006-10) del Premier Robert Fico tentò di mettere un limite ai prezzi del carburante chiedendo a Slovnaft un taglio dei prezzi, ma questo non avvenne. L’ultima volta che lo Stato è intervenuto contro l’aumento dei prezzi dei combustibili per l’autotrazione è stata nel 1995.

Se il governo incontrerà davvero i funzionari di Slovnaft al momento è solo un’ipotesi, ha scritto Pravda, ma la compagnia petrolifera, sentita dal giornale, non è molto d’accordo con l’idea. «È una misura piuttosto insolita, in quanto questo tipo di misura è di solito considerata solo in situazioni particolari, come in caso di disastri naturali o conflitti armati», ha detto il portavoce di Slovnaft, Anton Molnar.

Oggi i i prezzi medi della benzina sono al livello di 1,60 euro per un litro, e quelli del gasolio a 1,49 euro al litro, valori che sono praticamente alla pari con la media del resto dell’Unione Europea. Ma i prezzi della benzina prima delle imposte, sottolinea Pravda, in Slovacchia sono i quarti più bassi in tutta l’UE.

(immagine dal sito benzin.sk)

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.