Corona o Euro? Due slovacchi su tre tornerebbero indietro

Le traversie della Zona Euro e il conto salato che anche la Slovacchia è chiamata a pagare per salvare Paesi che secondo molti non se lo meritano (la Grecia davanti a tutti) non aiuta a mantenere l’entusiasmo della gente per la moneta unica comunitaria. Un sondaggio condotto a inizio settembre dall’agenzia di ricerche di mercato NMS Market Research SR dimostrerebbe che due terzi degli slovacchi acconsentirebbero alla reintroduzione della Corona slovacca se fosse possibile, rinunciando all’Euro.

L’indagine ha mostrato che solo il 50% degli slovacchi adulti vorrebbe mantenere la moneta dell’Eurozona. E mentre a circa il 12% dei rispondenti non importa quale valuta sia in uso nel Paese, il 7% si è astenuto dal rispondere.

Sorprende, dice l’analista Maria Havranikova di NMS, che «ben il 50% dei giovani di età 18-25 anni vorrebbe tornare alla Corona slovacca, mentre la percentuale diminuisce nelle categorie di età più adulte». Venendo alle differenziazioni tra i sessi, se il 37% delle donne sono a favore della reintroduzione della Corona, il 59% dei maschi preferisce continuare a utilizzare l’Euro.

La Corona slovacca è stata la moneta ufficiale in Slovacchia tra il 1993 e il 2008. L’Euro, moneta comune europea, è stato adottato dal 1° gennaio 2009.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.