Cresce nel 2012 l’interesse dei turisti per la Slovacchia, ma calano gli italiani

Nei primi sei mesi dell’anno in corso il numero di turisti in Slovacchia è discretamente aumentato rispetto allo stesso periodo del 2011. In particolare i turisti slovacchi hanno fatto segnare un +5,6%, mentre gli stranieri sono cresciuti di un 1%, secondo le informazioni fornite dall’Agenzia slovacca per il turismo (SACR). Globalmente, la crescita di turisti si attesta ad un +3,8%.

Considerando il fatto che lo scorso anno le statistiche erano fortemente influenzate dal Campionato del Mondo di Hockey su ghiaccio che si tenne a Bratislava e Kosice, «il lieve aumento del numero di visitatori è una buona notizia per il turismo slovacco», dice la responsabile stampa dell’ente, Zuzana Nemcova.

Un rammarico, semmai, è il calo dei turisti provenienti dai paesi vicini, anche se è stato compensato dai visitatori provenienti da paesi più lontani. Il numero di turisti cechi, per esempio, è diminuito dello 0,6% su base annua, il che è niente se confrontato con i forti cali dei polacchi (-4,7%) e degli ungheresi (-9%). C’è però stato un buon aumento dei visitatori dai paesi di lingua tedesca, con un +1,1% di tedeschi e un +4,6% di austriaci. E decisamente positivo è anche l’esito del turismo urbano e del turismo termale.

I migliori risultati in termini di maggior numero di turisti nel primo semestre 2012 lo si registra dalla Gran Bretagna (+15,4%), Ucraina (+13,4%), Stati Uniti (+10,5%), Russia (+10,4%), Lituania (+7,8%).

Per quanto riguarda il numero di pernotti, l’aumento globale è un modesto +1,2%, dovuto principalmente ai visitatori slovacchi (+3,6%) mentre gli stranieri hanno segnato un numero di notti inferiori allo scorso anno (-2,4%). I visitatori dalla Corea del Sud sono quelli che hanno aumentato maggiormente il numero di pernotti in Slovacchia (+18,9%), seguiti da britannici (+12,9%), russi (+11%), ucraini (+9,3%) e lituani (+9%). I turisti dall’Italia segnano una recessione, sia nel numero (-4,6%) che nelle notti passate nelle strutture del Paese (-6,6%).

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.